Una rosa gialla per Olly

Per questo acquerello ho seguito le istruzioni del libro “Come dipingere fiori ad acquarello partendo da fotografie” di Robin Berry, e nello specifico ho scelto il metodo di Nancy Taylor …IMG_4113… una volta disegnato il soggetto (io ho copiato quello proposto nel libro)  l’ho nastrato e dopo aver bagnato completamente il foglio con un pennello grosso piatto n. 20, ho aspettato che l’acqua si asciugasse un pò e solo quando era umido al tatto ma non più lucido,  ho steso del GIALLO GOMMAGUTTA e ROSSO CREMISI D’ALIZARINA  (per i petali) e del BLU DI PRUSSIA (per lo sfondo) con un pennallo tondo n. 12 e ho atteso che asciugasse …

IMG_4115… ho ribagnato con acqua pulita, solita attesa fino a che il foglio non fosse solo umido,  ho rafforzato il fondo con VERDE VESCICA e GRIGIO DI PAYNE … e per la prima volta utilizzo una spugnetta umida  (come suggerito nel testo) da usare per rimuovere il colore nelle zone da lumeggiare o dove non voglio che il colore si posi … acqua creatrice va bene, ma un pò di controllo ci vuole …

IMG_4122… sempre una volta asciutto, proseguo con i petali, uno alla volta, al giallo su citato, uso un violetto per le ombre  ottenuto con Blu di Prussia e Cremisi d’Alizarina  …

IMG_4124… contemporaneamente mi dedico allo sfondo e provo la tecnica di dipingere in negativo …

IMG_4125

IMG_4129

IMG_4133

IMG_4135Tecnica usata: Bagnato su bagnato – bagnato su asciutto – dipingere in negativo

Annunci

2 pensieri su “Una rosa gialla per Olly

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...